Senza titolo

Ed entrare in un supermercato aperto ventiquattro su ventiquattro sette su sette,

ed uscirci senza attraversare barriere antitaccheggio ne posti di blocco,

e camminare per chilometri senza evitare cacche di cani sui marciapiedi

e continuare a camminare per ore senza sentire un clacson suonare

e giocare con il commesso a Come si dirà mai sedano in inglese

e non vedere gazzelle scorrazzare all’impazzata

e trovarsi la bocca impastata con parole che non vogliono uscire

e notare i locali affollati tutte le sere ed i carrelli stracolmi

e pensare che forse qua la crisi, forse ancora no

ed avere l’impressione di trovarti su un altro pianeta

e realizzare che no, sei solo ad un migliaio di miglia da casa

e nella stessa Comunità Europea.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>